Barbecue

I migliori 10 del 16 Ottobre 2021 alle 23:13
Posizione Immagine Prodotto Marca Prezzo
#1
Tepro 1164 Toronto Click 2019 Barbecue a carbone, Acciaio inox, Antracite
Tepro € 119,00 € 169,95 Risparmi: € 50,95 (30%)
#2
Enrico Coveri Barbecue a Gas Professionale Con 6 Fuochi Multifunzione Da 18.5 KW, Bruciatore Laterale e Coperchio, Perfetto Per Terrazzo, Balcone E Giardino (Kentucky)
Gardiam € 349,00
#3
Campingaz 2 Series D Barbecue a Gas Serie 2 Classic EXS Vario a 2 fuochi, Potenza 7,5 kW, Griglia e Piastra in ghisa, 1 Tavolo Laterale, 10 Litri, Nero/Grigio
Campingaz € 213,90 € 299,90 Risparmi: € 86,00 (29%)
#4
El Fuego, griglia a Gas
El Fuego € 169,95
#5
bigzzia Barbecue a carbonella con coperchio, carrello con ripiano laterale e gancio, antracite e acciaio inox, barbecue per campeggio, giardino, cortile, 137 x 46 x 106 cm, nero
bigzzia € 139,99
#6
Sochef Saporillo Barbecue, Nero/Grigio, 46x125x103 cm
sochef € 139,90 € 159,90 Risparmi: € 20,00 (13%)
#7
Brigros - Barbecue a Carbone con Ruote, Barbecue Compatto, BBQ a Carbone, Barbecue con Ruote e Carrello, BBQ Compatto, Barbecue BBQ Rettangolare
BRIGROS La voglia di fare € 169,00
#8
" APP LIFE BBQ Barbecue XXL A Carbone CARBONELLA Grill da Giardino Regolabile con RIPIANO
" APP LIFE € 125,99
#9
Campingaz 4 Series Classic LS Plus Gas Grill Barbecue con 4 Bruciatori, Sistema di Pulizia Facile InstaClean, 2 Tavoli a Lato, Grigio, 160.3 x 60 x 115.6 cm
Campingaz € 499,00
#10
FP-TECH - BARBECUE A CARBONELLA CARBONE BBQ GRILL DA GIARDINO CON RIPIANO REGOLABILE, 115x66x106 CM
FP-TECH € 119,99 € 123,99 Risparmi: € 4,00 (3%)

Lo scopo del barbecue, è quello di cuocere i cibi sfruttando la combustione o comunque il calore ed i fumi alla temperatura di un fuoco di braci. I migliori barbecue, sono sicuramente quelli a carbonella o a legna. I barbecue a gas si possono considerare più che altro come delle cucine alimentate con bombole di GPL.

Prezzi medi dei barbecue

I barbecue in cemento sono i più economici, e variano in una fascia di prezzo che va dai €350 ai €600. Dopodichè troviamo subito i barbecue in mattoni, che oscillano tra i €600 e gli €800. Infine, i barbecue di pietra che sono i più costosi, vanno dagli €800 fino addirittura ai €1500. Tutti questi, sono generalmente barbecue fissati a terra o incastonati nel muro.

I barbecue in legno o in acciaio invece, hanno una vasta gamma di prezzi: la differenza sta nel numero di fuochi, nella tipologia di alimentazione e varie altre caratteristiche. Inoltre alcuni modelli hanno addirittura le ruote sotto ai piedi della struttura, due o quattro, perciò si possono trasportare facilmente.

I barbecue elettrici invece fanno parte di un’altra specie. Non sfruttano infatti nessun tipo di combustione o fumo, ma soltanto il calore generato dalla corrente, che può arrivare a consumare dai 2000 ai 2500W. Questo tipo di griglie utilizza una tecnica di cottura più veloce del barbecue tradizionale.

Insomma dipende da cosa hai bisogno, noi ti consigliamo di orientarti su una cifra medio-bassa, ovvero tra i €300 e i €500, per l’acquisto di un barbecue, dato che hanno più o meno tutte le stesse caratteristiche. Poi sta a te decidere in base al tipo di design che vuoi dare al tuo giardino.

Quanto tempo prima accendere il barbecue

Il barbecue va acceso circa 30-40 minuti prima dell’utilizzo. Nel caso della carbonella, questa inizia a diventare brace e poi cenere, allora sarà pronta per scaldare il cibo senza scottature.

Se invece utilizzate il legname, una volta acceso e fatta la brace, consente al barbecue di cucinare per le successive due ore. Se usate gas o elettricità invece, bastano 10 minuti per scaldare la griglia, e il cibo si cucinerà in maniera molto più veloce.

Dove collocare il barbecue

Il barbecue deve essere collocato all’aperto, o sul balcone in maniera da non andare ad infastidire i vicini, o sul giardino, possibilmente lontano dalla vegetazione e che poggi su un piano idoneo e stabile.

Inoltre sarebbe consigliato l’acquisto di un tappeto ignifugo.

Perchè il barbecue fa fumo?

Il fumo, si produce quando il grasso di cottura viene a contatto con la brace rovente. Per evitare questo spiacevole inconveniente, che non solo va a rovinare l’ambiente circostante ma produce anche effetti cancerogeni al nostro sistema, bisognerebbe tenere accesa per molto tempo l’alimentazione, così da farla diventare quasi del tutto cenere innocua. Oppure puoi usare i I bricchetti: sono cuscinetti di combustibile dalla forma regolare costituiti da polvere di carbone pressato, il che significa che oltre ad uniformare il calore e quindi la cottura, viene ridotta di molto la probabilità di formazione del fumo.

Un nuovo metodo di cottura non tradizionale, è quella eseguita con il barbecue a pellet di legno. Senza dubbio, a lungo termine, il pellet è più economico della carbonella o del legname, poiché non ne serve una quantità particolarmente elevata per cuocere, anzi, con 10 kg ci si può cucinare più di 5 volte. La struttura però è molto più costosa, proprio perchè è un sistema raffinato e di nuova generazione. Inoltre la camera stagna al suo interno, impedisce il contatto tra le polveri dei prodotti e gli alimenti cucinati.

Studente di sociologia e criminologia iscritta all’Università di Chieti. Ho militato nella nazionale di canoa fluviale a fronte di una attività agonistica durata dal 2012 al 2019 Sito web: https://www.asiatolomei.it

Servizio offerto da PROWEB MIX SRL – Tarla 30, Parcela 275 nr. Cad. 55896 - 077175 Stefanesti de Jos - Ilfov – P.I. RO33110646 – Mail: prowebmixsrl@gmail.com

Essendo Affiliato Amazon percepisco un piccolo guadagno in piccole percentuali solo da acquisti ritenuti idonei secondo il regolamento del network.

Ti abbraccio come se non ci fosse un domani :)

Amazon e il logo Amazon sono marchi commerciali di Amazon.com, Inc. o sue affiliate.