Arieggiatore

miglior arieggiatore

L’arieggiatore per prato è uno strumento non tanto conosciuto quanto meriterebbe, considerando la sua fondamentale importanza per la cura del giardino e delle aree verdi.

Molti pensano che sia sufficiente tagliare regolarmente il prato per mantenerlo in buona salute, ma non è esattamente così. Esiste la possibilità che l’erba secca, foglie, radici e altri detriti o sostanze presenti in superficie impediscano al prato sottostante di ricevere il corretto nutrimento e di assorbire la giusta quantità sia di acqua che di ossigeno.

Qual è il modo migliore per intervenire e mantenere un prato sempre sano e pulito?

Tramite la sua costante arieggiatura attraverso l’uso di un arieggiatore per prato.

In cosa consiste questa tecnica e cos’è esattamente questo attrezzo? Ora ti spiegheremo dettagliatamente a cosa serve, come usarlo, quale modello scegliere in base ai tuoi bisogni e quali sono i marchi migliori nel settore.

Arieggiatura prato: in cosa consiste

Durante la stagione invernale, la superficie del prato si ricopre di muschio, foglie e altri residui creando quello che tecnicamente definito feltro, uno strato che rischia di soffocare l’erba, indebolendola e rendendola più soggetta ad ammalarsi.

Per evitare danni irrimediabili allo stato e alla salute del tuo giardino, dovrai eliminare al più presto il feltro e consentire all’erba sottostante di respirare e nutrirsi liberamente. Questa operazione viene definita arieggiatura. È una tecnica molto semplice e delicata, poco invasiva per il terreno, da effettuare dopo aver tagliato il prato con un rasaerba.

Arieggiatura autunnale e primaverile: vantaggi

Con l’arrivo dell’autunno e della primavera, è fondamentale aiutare il giardino e le aree verdi a rigenerarsi. Soprattutto da marzo ad ottobre, sarebbe ottimo arieggiare più volte il prato.

Ma quali sono esattamente i vantaggi?

  • Migliore ossigenazione del terreno e dell’erba;
  • Agevolazione del passaggio della luce solare;
  • Migliore idratazione del terreno favorendo il passaggio dell’acqua;
  • Facilitazione della penetrazione di tutte le sostanze nutritive;
  • Successiva semina di miglior qualità grazie ad una migliore preparazione del terreno;
  • Riduzione del rischio che l’erba sia attaccata da malattie fungine;
  • Minor ancoraggio alle radici;
  • Crescita regolare e corretta del manto erboso;
  • Riduzione della possibilità che il terreno si indurisca.

Differenza tra arieggiatura prato e scarificatura

Probabilmente hai sentito parlare anche dell’importanza della scarificatura. In cosa consiste e quali sono le differenze con l’arieggiatura?

La scarificatura viene eseguita meno di frequente dato che permette di scalfire più in profondità il terreno particolarmente indurito. Quindi, ha obiettivi simili a quelli dell’arieggiatura, far assorbire più facilmente e in profondità ossigeno, sostanze nutritive e anidride carbonica ma lo fa lavorando più in profondità, tramite fori di qualche centimetro che crea nel terreno.

L’arieggiatura è sicuramente meno invasiva e viene effettuata in ogni caso, anche se il tuo terreno ha bisogno di una successiva scarificatura. Laddove avessi bisogno di eseguire entrambi i tipi di operazione, esiste un attrezzo apposito chiamato arieggiatore scarificatore. Ed è proprio dell’attrezzatura specifica di cui hai bisogno che ora andremo a parlare nel dettaglio.

Arieggiatore per prato a cosa serve

A meno che tu non abbia un piccolissimo pezzo di giardino e sia disposto a fare notevole fatica utilizzando attrezzi manuali come zappa e rastrello, hai la possibilità di usare un pratico arieggiatore per prato, che ti permetterà di raggiungere risultati ottimali in poco tempo e sforzo!

Questo macchinario possiede un rullo provvisto di lame che ruotando rimuovono il feltro presente sulla superficie del prato.

È uno strumento solitamente leggero e pratico da usare, molto comodo soprattutto per i prati e giardini più estesi. Nel giro di poco tempo dal suo utilizzo, i risultati saranno chiaramente visibili.

Ti chiedi come scegliere il modello migliore che sia adatto alle caratteristiche del tuo spazio verde e allo spazio che hai a disposizione per riporlo? Esaminiamo le tipologie disponibili.

Arieggiatore prato come scegliere

Esistono diversi fattori di cui tener conto necessariamente per la scelta di un arieggiatore che sia perfettamente in grado di soddisfare le tue esigenze. Vengono continuamente lanciati nuovi modelli sul mercato, sempre più innovativi, e prima di effettuare l’acquisto bisogna conoscerne caratteristiche come la potenza, la capacità del cesto di raccolta, l’altezza e la larghezza del taglio. Approfondiamo ciascun aspetto.

Potenza in Watt arieggiatore

Per un giardino di dimensioni ridotte sarà sufficiente un modello che abbia una potenza intorno ai 600 watt, mentre per zone di terreno più grandi e che richiedono un lavoro più lungo anche in termini di tempistiche, è perfettamente adatto un modello di fascia media la cui potenza si aggira sui 1200-1500 watt.

Laddove il terreno da arieggiare sia molto estesa, potresti aver bisogno di un attrezzo professionale dalla potenza anche maggiore del 2000 watt.

Capacità del cesto di raccolta

Anche in questo caso, sarebbe meglio scegliere la capacità del cesto di raccolta in base all’estensione del terreno o del giardino, così da non dover interrompere spesso il lavoro per svuotarlo.

Considera che i modelli in commercio partono da una capacità di circa 30 litri per arrivare ai 50 e oltre, nei casi di modelli professionali.

Misure del taglio

I modelli disponibili hanno una larghezza di taglio che può variare dai 30 ai 45 cm. Naturalmente, le lunghezze maggiori permettono di coprire più velocemente l’area di lavoro.

Soprattutto nel caso in cui decidessi di acquistare un arieggiatore scarificatore, avrai la possibilità di regolare l’altezza del taglio per eseguire solchi nel terreno di diverse profondità.

Regolabilità dei manici

Affinché l’uso dell’attrezzo sia più agevole e meno faticoso, sarebbe utile acquistare un modello che abbia dei manici flessibili e regolabili in base all’altezza di colui che andrà ad utilizzarlo. Alcuni modelli più economici e meno professionale possiedono, al contrario, dei manici fissi.

Anche in questo caso la scelta dipenderà dal tipo di utilizzo e dagli eventuali tempi di lavoro.

Tipi di arieggiatori per giardino

I tipi di arieggiatori per giardino presenti in commercio sono davvero numerosi. Per aiutarti a scegliere la tipologia migliore, adatta alle tue necessità, descriveremo pregi e difetti di ognuna.

Arieggiatore manuale per prato

L’arieggiatore prato manuale somiglia ad un vero e proprio rastrello, anche se a volte è dotato di ruote che ne agevolano lo spostamento durante il lavoro.

Non è particolarmente adatto a prati o terreni di grandi dimensioni solo per il fatto che richiede maggiore forza fisica per essere utilizzato, anche se non dovendo essere vincolati dalla presenza di una presa per la corrente, potrebbe rivelarsi un vantaggio in questi casi.

È un ottimo attrezzo per la rimozione del feltro presente sul prato ed è molto semplice da usare, soprattutto su prati di modeste dimensioni.

Arieggiatore elettrico prato

Parliamo in questo caso di un prodotto ampiamente diffuso ed apprezzato, nonostante il limite di dover essere collegato ad una presa, dato che funziona ad elettricità.

Esteticamente ricorda la struttura di un tosaerba ed è molto efficace nell’eseguire sia l’arieggiatura a lame per raggiungere le radici più difficili, adatta ai terreni più induriti e difficili, che l’arieggiatura a molle, più delicata.

Arieggiatore per prato trattorino

Laddove possedessi un terreno ad uso agricolo e un trattorino, l’ideale sarebbe l’acquisto di un modello a traino, perfetti per la rimozione completa del feltro e una pulizia completa grazie alle lame presenti nella maggior parte dei casi.

Arieggiatore scarificatore elettrico migliore

Come già indicato sopra, la scarificatura è un’operazione diversa dall’arieggiatura, ma che per terreni che richiedono una pulizia più profonda, eliminando totalmente le radici, può essere necessaria.

Esistono quindi modelli due in uno, che permettono di eseguire entrambi gli interventi, eliminando tutte le sterpaglie. Solitamente si tratta di attrezzi professionali, indicati specialmente nel caso di terreni adibiti a coltivazione.

Arieggiatore prato prezzi

I modelli più recenti spesso offrono un buon rapporto qualità prezzo, oltre che una maggior semplicità di utilizzo e minor ingombro. Online è possibile avere una visione completa delle varie tipologie, a differenza dei negozi tradizionali che potrebbero avere pochi modelli a disposizione e magari poco adatti al tuo terreno.

I prezzi dipendono principalmente dalle caratteristiche prima descritte. Quindi, la capacità del serbatoio, la potenza, la misura delle lame e la tipologia stessa dello strumento (elettrico, manuale ecc) incideranno inevitabilmente sul prezzo finale.

Migliori marchi

Quali sono i migliori marchi di arieggiatori per prato presenti in commercio?

Naturalmente è difficile indicare una sola marca, dato che i modelli a volte sono completamente differenti per caratteristiche e funzionalità. Ma ti indichiamo sicuramente alcuni marchi che si contraddistinguono per qualità e affidabilità.

Einhell

Bosch

Black & Decker

Al-Ko

Eurosystems

Alpina

Arieggiatore prato Honda

Migliori arieggiatori in commercio

Ti proponiamo un’accurata selezione di arieggiatori per giardino in commercio, tra i più venduti negli ultimi mesi. Potrai sicuramente trovare quello più adatto alle tue necessità.


Emanuele Tolomei

Sono un esperto di marketing e comunicazione digitale. Opero dal 2005, come formatore e responsabile di centinaia di progetti digitali personali e di altri imprenditori digitali. In questo sito, divulgo informazioni utili per chi oggi si trova di fronte alla scelta del prodotto migliore per il suo business o la vita privata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Servizio offerto da PROWEB MIX SRL – Tarla 30, Parcela 275 nr. Cad. 55896 - 077175 Stefanesti de Jos - Ilfov – P.I. RO33110646 – Mail: prowebmixsrl@gmail.com

Essendo Affiliato Amazon percepisco un piccolo guadagno in piccole percentuali solo da acquisti ritenuti idonei secondo il regolamento del network.

Ti abbraccio come se non ci fosse un domani :)

Amazon e il logo Amazon sono marchi commerciali di Amazon.com, Inc. o sue affiliate.